Offriamo il massimo della trasparenza
sopratutto sui nostri costi

Info & Costi


Lo Studio D’Angelo, al fine di garantire ai propri clienti il massimo della trasparenza anche in tema di costi per ottenere i servizi richiesti ha deciso di indicare i prezzi per ogni tipologia di attività necessaria.

Perizie giurimetriche su finanziamenti


Mutui

  • analisi documentazione contrattuale
  • redazione perizia giurimetrica

euro 1.200,00

Leasing

  • analisi documentazione contrattuale
  • redazione perizia giurimetrica

euro 1.200,00

Conti correnti (fino a 10 anni)

  • analisi documentazione contrattuale
  • redazione perizia giurimetrica

euro 1.500,00

In caso di durata del rapporto bancario superiore a 10 anni dovranno aggiungersi euro 500,00 ogni 5 anni aggiuntivi.

Altre tipologie di finanziamento

Altre tipologie di finanziamento (es. prestiti personali, cessioni del quinto ecc.)
  • redazione perizia giurimetrica

euro 700,00

La preanalisi per ogni rapporto da verificare è pari ad euro 300,00 (importo che verrà detratto da quello indicato per la perizia qualora venga dato incarico allo studio di redigerla)

I prezzi suindicati potranno subire variazioni in caso di particolari necessità connesse al servizio richiesto (ad esempio per urgenza, complessità dell’analisi, numero di rapporti da analizzare)

Consulenze tecniche di parte


Consulenze tecniche di parte

  • Nomina in qualità di Consulente Tecnico di Parte (C.T.P.) presso il foro di Roma

euro 500,00

in caso di necessità presso altri circondari sarà oggetto di accordo tra le parti

Elaborazione atti e ricorsi

  • Supporto elaborazione atti processuali: euro 500,00 ad atto
  • Supporto elaborazione ricorso presso l’Arbitro Bancario e Finanziario (c.d. A.B.F.): euro 350,00
  • Supporto elaborazione ricorso presso l’Arbitro per le controversie Finanziarie (C.d. A.C.F.): euro 350,00

In determinati casi particolari, lo Studio offre al cliente la possibilità di commisurare il proprio onorario ai risultati che si otterranno dall'azione di rivendicazione.

In tali circostanze, al cliente sarà chiesto unicamente un contributo per la copertura delle spese vive, rimandando alla stipula di un patto di quota lite la remunerazione dell'attività professionale prestata.

Lo Studio provvederà all’assistenza legale, mediante legali di propria fiducia, sicché il cliente, a fronte di un modesto contributo spese iniziale, non dovrà sostenere alcun esborso fino alla conclusione dell'azione di rivendicazione.